Idee in Circolo

PIETRO VERNA: Bruciano “Ritratti”

 

Adelfia, 21 aprile.

In una atmosfera intima e familiare, tra la luce soffusa di vivaci candele, il cantautore adelfiese Pietro Verna presenta in anteprima il suo primo progetto discografico. Ospitato dall’associazione Operaidee, e bagnato dal calore delle sue parole in note, Pietro narra la storia delle sue passioni. Ne deriva un’effigie ben composta, un puzzle di formule esistenziali, la risultante di ritratti dello spirito. È Ritratti, infatti, il titolo del suo album, l’esito di un’indagine compiuta negli anni. A dar il nome alla sua produzione è un’opera dello scrittore A. Baricco, il quale, nel suo Mr Gwyn, racconta di uno scrittore e del suo approccio all’arte ritrattistica.

Forte di un bagaglio letterario e cantautorale, Pietro mette a nudo la sua arte, definendone i lineamenti, accarezzandone le forme. Emozioni variopinte, traduzione di brividi e sfumature del suo cuore: si assiste al racconto di una realtà genovese assai singolare, alla scoperta di ‘strade di seta’ che conducono ai sentieri della ‘Indifferenza’, all’ispezione di ‘Mezze verità’.

Un pubblico coinvolto, fervido e policromo, ha partecipato al racconto, con domande, richieste d’ascolto, battiti di mani e tanta commozione.

Con mano tremante ed entusiasmo negli occhi, il cantautore ha concluso la serata autografando il suo disco e dedicando un caloroso pensiero ai fan.

Fiero e soddisfatto del successo conseguito, Pietro è pronto per la presentazione ufficiale del suo disco che avverrà il giorno 28 aprile, nell’auditorium della biblioteca comunale adelfiese. Sulle spalle, uno zaino pieno d’aspettative, speranze e tanta determinazione.

 Rosemary Nicassio